Sarebbe davvero una storia lunga (ma poco appassionante!) da raccontare. In sintesi quello che è successo è questo:

– il Comitato Regionale discute da diversi mesi in merito all’AIR (Accordo Integrativo Regionale) lombardo; la parte pubblica proponeva norme e cronoprogrammi (oramai ci si esprime così, ahimè), per realizzare AFT (Aggregazioni Funzionali Territoriali) e UCCP (Unità Complesse di Cura Primarie) ma non metteva in campo neanche un centesimo in più; il risultato sarebbe stato quello di pagare lo stesso o meno i medici e aumentare i compiti e gli impegni

– tutti i sindacati della convenzionata sono stati irremovibili: in assenza di un nuovo ACN e in assenza di fondi è folle firmare un tale documento

– parte pubblica ne prende atto e propone un AIR “ponte” (come SNAMI chiedeva fin dall’inizio delle trattative, visto che non si mettevano in campo altri denari!!), molto più leggero e meno oneroso ma ancora pieno di punti inaccettabili

– dopo un po’ di schermaglie e di modifiche al documento vengono inviate delle bozze, sotto Natale e Capodanno, che sono ancora largamente migliorabili

– a questo punto FIMMG corre a firmare l’AIR e viene lasciato credere che un solo minuto di ritardo (dopo la mezzanotte del 31 dicembre 2014) avrebbe comportato il licenziamento del personale di studio e forti penalizzazioni per le medicine in rete e gruppo: QUESTA E’ UNA SCIOCCHEZZA (lo abbiamo già detto in un’altra news) poiché moltissimi accordi sono stati firmati dopo la loro scadenza (ad esempio l’ACN è scaduto da tempo, ma gli stipendi ai medici li continuano a pagare!!!)

– nonostante ciò SNAMI riesce ad ottenere una nuova riunione del Comitato Regionale, riunisce un’intersindacale  insieme a SMI e Intesa, e, infine, si concorda un addendum all’AIR con ulteriori (anche se marginali) migliorie.

Ora l’AIR verrà siglato da tutti per evitare esclusioni ai tavoli aziendali, ma se FIMMG avesse aspettato a firmare, si sarebbe potuto ottenere molto di più. More solito!

Di seguito il testo dell’AIR e dell’addendum:

Preintesa AIR 2015

Dichiarazione Congiunta – Addendum alla Preintesa AIR 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *